I buoni propositi all’inizio del nuovo anno? Tranquille, sono sempre gli stessi per tutte: imparare finalmente –bene- l’inglese, iscriversi –e andare- in palestra, e poi perdere velocemente i chili di troppo messi su a dicembre.

La palestra e la dieta sono comunque sempre in cima alla top ten dei buoni propositi perché si sa che che a gennaio tutte vogliono dare una svolta alla propria vita… ma è certamente più complicato “svoltare” quando con un repentino movimento dei propri fianchi in sovrappeso si rischia di investire qualcuno a noi caro.

Ad ogni modo non tutto è perduto; basta dire NO al senso di colpa per quello che è accaduto a tavola nel mese precedente e fare una bella dieta detox per tre giorni.
La dieta detox che segue è molto ricca di frutta e verdura e permetterà di sgonfiarsi e favorire la diuresi. Sarà fondamentale bere almeno due litri di acqua durante i tre giorni di dieta anche per attenuare la sensazione di fame che potrebbe venire.

L’obiettivo primario è di espellere dal proprio corpo il sale e l’acqua; così facendo elimineremo la sensazione di pesantezza; Vale sempre la regola di non tenere in casa alimenti che possano indurre in tentazione ma solo gli alimenti indicati di seguito.
Oltre alla frutta e la verdura è presente la giusta dose di proteine in modo tale da preservare la tonicità dei muscoli da un lato, e avere sempre tanta energia dall’altro.

Giorno 1
Colazione: Caffè di orzo, una fetta di pane integrale (tostato risulterà più gradevole)
Spuntino: Spremuta di pompelmo o arancia
Pranzo: Pesce bianco a scelta con poco olio e limone (minimo 200 g) e julienne di carote e finocchi condita con olio extravergine di oliva
Spuntino: Yogurt magro bianco (meglio yogurt greco che ha un apporto proteico più alto)
Cena: Pollo ai ferri, cavolfiori in padella con olio extravergine di oliva

Giorno 2
Colazione: Thè, un frutto a piacere
Spuntino: Parmigiano (circa 50 g)
Pranzo: Insalatona mista con Tofu al naturale (170g) oppure (se il tofu non piace) con carne bianca grigliata e olio extravergine di oliva
Spuntino: Centrifugato (sedano, zenzero e cetriolo)
Cena: Branzino al forno, insalata di rucola (o altra verdura a foglia verde) con olio extravergine di oliva

Giorno 3
Colazione: Latte vegetale, non zuccherato, a scelta (soia, mandorla, riso…) e una porzione di frutti di bosco
Spuntino: Smoothie di frutta e/o verdura
Pranzo: Zuppa di legumi (fagioli e ceci) e melanzane/zucchine grigliate
Spuntino: Yogurt magro
Cena: Pesce bianco (branzino, orata…minimo 150g) e carciofi in insalata o padella/al forno

Finiti i tre giorni detox si può tornare alle proprie abitudini… però solo a quelle sane ! Si deve avere un’alimentazione equilibrata ed è fondamentale mangiare sempre frutta al mattino e verdura alla sera, limitare pasta, pane e farinacei in generale. Preferire sempre il pesce alla carne (se è gradito) e moderare il consumo di alcool che sarebbe bene assumere solo nel week end.

Last but not least… l’esercizio fisico: un minimo di attività fisica fatta in modo costante nel tempo moltiplicherà per tre gli effetti positivi di qualsiasi regime alimentare controllato, o al contrario limiterà molto i danni dovuti ad eventuali eccessi.